10 George 10 Maramber 10 Lange Nacht der Museun
«Solitario»
Bild/Illu/Video: zVg

«Solitario»

Solitari giorni attraversano le tue dune

Maestoso, immenso, affascinate

Sempre bello, solitario cammino

Dove il senso del silenzio assordante

Viene rotto dal raggomitolarsi del vento

La tua bellezza enigmatica si nasconde tra le dune

La tua immensa solitudine, mi lascia

Sentirti dentro ad ogni passo

Ed io intanto mi porto le tue parole

Come asce colpiscono, le mie follie

La tua solitudine arma la mia gelosia

La tua rabbia sono le tue orme

Sul mio cammino, vai dove il cuore

Si perde nell’immensità di uno sguardo

Dove l’orizzonte muta come le tue emozioni

E la luce dei tuoi occhi diventa fuoco incantevole.


Il desiderio non sa trattenersi, al tuo richiamo

Il tuo potere attrattivo fa si che l’amore

Sii la tua bellezza dei tuoi mille volti

Il tuo seducente vuoto nel silenzio

Soffia sulle tue forme, inesplorate

Che avventura il tuo essere mutevole

Una nuova forma d’arte si sprigiona in me

Il mitico, il sublime, l’essere avvincente

Allucinante la tua parte maledetta

Angosciosa e spaventosa

Il tuo cosmo frugale e austero

Lasciami viaggiare all’interno di esso

Ricerco l’amore di dio verso noi

Donna di una bellezza insostituibile

In te si riflette l’anima di chi ti ha amato

La tua solitudine vive in te

La saggezza apre la tua visione fatta di suoni

Le tue curiosità un’alchimia di estasi

Dove mi perdo fisicamente in questo infinito

Ritrovandomi abbracciato all’amore

Ricaricami nell’immensità della notte

Lasciami ascoltare il silenzio del giorno

Rispecchiandomi nel tuo ruscello d’amore

Che la forza sia con te cuore solitario

Themenverwandte Artikel

«Il Silenzio»
Bild/Illu/Video: Luciano Ragazzo

«Il Silenzio»

«Eitan»
Bild/Illu/Video: Luciano Ragazzo

«Eitan»

La primavera e lo stress
Bild/Illu/Video: Luciano Ragazzo

La primavera e lo stress

Empfohlene Artikel